La struttura sorge all'interno di un convento cinquecentesco dei frati minori francescani. Tutte le stanze sono vista mare, delle quali quattro hanno anche un ampio terrazzo con doccia, utilizzabile per momenti di relax o solarium; le stesse possono alloggiare da due fino a 5 persone, alcune sono dotate di condizionatori e le più riparate non lo sono ma rimangono sempre fresche per il considerevole spessore delle mura e la costante brezza marina.

Camere

Le stanze sono vista mare, quattro delle quali hanno anche un ampio terrazzo con doccia, spazio utilizzabile per momenti di relax o solarium. Tutte arredate con mobili moderni in legno e ferro battuto , molto semplici ma funzionali in linea con l’atmosfera della struttura. Alcune sono dotate di condizionatori, mentre quelle che non lo sono restano comunque sempre fresche.

Il piacere di lasciarsi ispirare

Il luogo è ideale per cercare ispirazioni di varia natura; d’altra parte ammirando lo stesso golfo posto proprio di fronte, dominato dal Vesuvio e da Capri, Ischia e Procida sono stati ispirati in passato il tenore Enrico Caruso e più recentemente Lucio Dalla che compose la celeberrima canzone al primo dedicata.    

Affacciàti sul borgo marinaro

La struttura sorge all'interno di un antico borgo marinaro ed è immersa nella riserva naturale dei Monti Lattari, per cui a piedi si possono percorrere degli antichi sentieri che portano a Sorrento, alla stessa Massa Lubrense e ad alcune delle sue contrade, o arrivare a molte delle zone non raggiungibili via mare perchè riserve marine integrali, quali la baia di Ieranto: riserva F.A.I., o la Punta Campanella dominata da Capri che da lì sembra potersi toccare.